Salgono a 41 i contagi nella casa di riposo, centro del “focolaio calatino” di Covid-19. Sul paese adesso incombe l’ombra della “zona rossa”

Sono stati ricoverati all’ospedale Gravina 8 anziani di una Casa di Riposo, nella quale 41 persone sono risultate positive al Covid-19.  Le loro condizioni di salute sono stazionarie. Il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catania ha già emanato i provvedimenti di isolamento domiciliare per gli 8 operatori della struttura risultati positivi ai tamponi. 

Continua, anche in queste ore, l’attività di monitoraggio presso la Casa di Riposo, disposta dalla Direzione sanitaria aziendale, che vede la sinergia fra i servizi ospedalieri e i servizi territoriali di Caltagirone.

Sono stati disposti intanto,  in condivisione con i responsabili della Casa di Riposo, gli interventi di sanificazione. Definite, anche, le misure di isolamento per i pazienti non-Covid e la separazione dei percorsi e delle aree infettive da quelle non-Covid. Sono state, inoltre, fornite le informazioni agli operatori per la gestione degli ospiti presenti in struttura e le raccomandazioni igieniche e di sicurezza.

 L’UO di Igiene Pubblica di Caltagirone sta ricostruendo adesso la catena dei “contatti stretti” per sottoporli a tampone e contenere i contagi.

Notizia in AGGIORNAMENTO

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com