Covid, igienista Signorelli: “Terza ondata in corso da un paio di settimane”

Non c’è solo Brescia. “La terza ondata, da un paio di settimane, si sta manifestando in alcune zone d’Italia. Lo dice il numero di casi. Guardando i grafici dell’Abruzzo e dell’Umbria è molto chiara questa terza fase”. Lo spiega all’Adnkronos Salute Carlo Signorelli, docente di Igiene e Sanità pubblica all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

“La Lombardia ha 10 milioni di abitanti – continua – noi siamo abituati a leggere i dati accorpati. Ma in realtà la provincia di Brescia ha più di un milione di abitanti e ha una sua dinamica epidemiologica, al momento, che è diversa da tutte le altre province. Se noi scorporiamo per provincia, a Brescia emerge chiaramente una maggiore circolazione virale, probabilmente favorita dalle varianti “.

Per Signorelli, “la Lombardia, come avevano suggerito gli organi tecnici di cui faccio parte, ha fatto bene a circoscrivere quelle zone e prendere i provvedimenti restrittivi necessari per un periodo di tempo limitato, in modo da evitare il contagio. Adesso si sta valutando se iniziare e dare priorità sulle vaccinazioni, ma è una decisione che è in corso di valutazione. Per il momento ci sono le misure restrittive”, conclude.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com