Coronavirus, nel Lazio altri 146 casi  

Coronavirus, nel Lazio altri 146 casi

(Fotogramma)

“Oggi nel Lazio si registrano 146 casi e un decesso. Di questi, il 57% sono legati al rientro mentre quelli con link dalla Sardegna sono il 40%, ovvero 59 casi. La curva epidemiologica, quindi, è correlata prevalentemente ai casi di rientro, giovani e asintomatici. Si sta facendo un grande lavoro di testing e di tracciamento e la situazione è fortemente monitorata”. Lo riferisce l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, sottolineando che – tra tamponi e test rapidi negli aeroporti – è stata superata ieri quota 10.774.

L’assessore ricorda inoltre che è stato potenziato il drive-in al porto di Civitavecchia e che presto ci sarà un nuovo drive-in al Car di Guidonia. “Sui test rapidi concordo con Zaia: è un grande aiuto per gli screening”, ha aggiunto D’Amato, annunciando che, “dopo la validazione fatta su richiesta del ministero della Salute e della Regione Veneto dal laboratorio di Virologia dello Spallanzani diretto da Maria Rosaria Capobianchi, insieme a quello di Treviso diretto da Roberto Rigoli e a quello di Pievesestina (Emilia-Romagna) diretto da Vittorio Sambri, presto i test rapidi saranno anche ai drive-in per screening con il risultato entro la mezz’ora”.


Per quanto riguarda i dati nel dettaglio, nella Asl Roma 1 sono 30 i casi nelle ultime 24 ore e di questi 26 sono di rientro, 22 con link dalla Sardegna, 2 dalla Toscana, uno dalla Spagna e uno dall’Abruzzo. Nella Asl Roma 2 sono 36 i casi nelle ultime 24h e tra questi 27 sono di rientro, 12 con link dalla Sardegna, uno dalla Grecia, uno dalla Spagna e 13 hanno l’indagine epidemiologica in corso.

Nella Asl Roma 3 sono 12 i casi nelle ultime 24h e tra questi 7 sono di rientro, 5 casi con link dalla Sardegna, uno dalla Croazia e uno da Malta. Due casi sono stati individuati in fase di pre-ospedalizzazione e due casi hanno un link con il cluster della festa in spiaggia a ferragosto a Ostia. Nella Asl Roma 4 sono 12 i casi nelle ultime 24h e tra questi 3 casi con link dalla Sardegna. Cinque casi sono contatti di casi positivi già noti e isolati. Un caso individuato al test sierologico e un caso con link al cluster ‘Malaspina’ dove è in corso l’indagine epidemiologica.

Nella Asl Roma 5 sono 2 i casi nelle ultime 24h e si tratta di 2 casi con link dalla Sardegna. Nella Asl Roma 6 sono 37 i casi nelle ultime 24h e tra questi 16 sono casi di rientro, 11 con link dalla Sardegna, due dalla Romania, uno dalla Spagna, uno dalla Puglia e uno dalla Toscana. Quattro casi sono contatti di casi già noti e isolati e quattro casi sono stati individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Nelle province si registrano 17 casi e zero decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina sono 10 i casi e si tratta di 3 casi di rientro, 2 con link dalla Sardegna e uno dalla Francia. Un caso contatto di un caso già noto e isolato. Nella Asl di Rieti si registrano 4 casi e di questi 3 hanno un link familiare con un caso noto e isolato. Nella Asl di Viterbo sono 3 i casi e si tratta di 2 casi con link dalla Sardegna e uno individuato in accesso al pronto soccorso.

Proseguono i test di sieroprevalenza nelle scuole. Oggi è partita anche la Asl Roma 1. Tutto si sta svolgendo regolarmente” assicura l’assessore alla Sanità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com