• 13/04/2024 5:17

Centro Caltagirone | Turismo, Aziende, Eventi | La tua guida completa a Caltagirone e dintorni

Blog - Centro Caltagirone | La tua guida completa a Caltagirone e dintorni | Turismo, Aziende, Eventi | Portale Calatino Network dal 2005 online

Coronavirus, Gb: al via trial su idrossiclorochina 

DiRedazione3

Mag 21, 2020
Coronavirus, Gb: al via trial su idrossiclorochina

Al via in Gran Bretagna un trial per valutare l’efficacia contro Covid-19 dell’idrossiclorochina, l’antimalarico assunto a scopo preventivo dal presidente Usa Donald Trump, non senza polemiche. La sperimentazione, iniziata a Brighton e Oxford, prevede la somministrazione di clorochina, idrossiclorochina o un placebo a oltre 40.000 operatori sanitari in Europa, Africa, Asia e Sudamerica. Tutti i soggetti sono operatori in contatto con pazienti Covid-19. I primi partecipanti britannici alla sperimentazione globale sono stati arruolati oggi ai Brighton and Sussex University Hospitals e al John Radcliffe Hospital di Oxford.

In base al trial verranno somministrati idrossiclorochina o un placebo per tre mesi. Nei siti in Asia, i partecipanti riceveranno invece clorochina o un placebo. In tutto nel Regno Unito verranno coinvolti 25 centri, e i risultati sono attesi entro la fine dell’anno, fa sapere la Bbc. Il trial è aperto a chiunque fornisca assistenza diretta ai pazienti con coronavirus nel Regno Unito e non abbia avuto una diagnosi di Covid-19. Obiettivo, capire se i farmaci possono impedire agli operatori sanitari esposti al virus di contrarlo.

“Non sappiamo davvero se la clorochina o l’idrossiclorochina siano efficaci o dannose contro Covid-19”, ha detto uno dei responsabili dello studio, Nicholas White dell’Università di Oxford. Uno studio controllato randomizzato come questo, in cui né il partecipante né i ricercatori sanno chi ha ricevuto il farmaco e chi un placebo, è il modo migliore per scoprirlo.

Se la sperimentazione dell’Università di Oxford si svolge in un ambiente clinico controllato, l’Organizzazione mondiale della sanità ha messo in guardia dall’approccio ‘fai da te’ e dal rischio di procurarsi gravi danni. Il trial, conclude la Bbc, coinvolge anche ricercatori provenienti da Italia, Thailandia, Vietnam, Laos e Cambogia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.