• 27/05/2024 13:22

Centro Caltagirone | Turismo, Aziende, Eventi | La tua guida completa a Caltagirone e dintorni

Blog - Centro Caltagirone | La tua guida completa a Caltagirone e dintorni | Turismo, Aziende, Eventi | Portale Calatino Network dal 2005 online

CALTAGIRONE – Quattro nuovi medici, due infermieri, due nuovi OSS. Questa la risposta dell’Asp3 di Catania alla richiesta di maggior personale per l’Ospedale Gravina Santo Pietro di Caltagirone. 
 
E’ già stato pubblicato, inoltre, un ulteriore bando per aumentare il personale medico ed infermieristico per il Gravina che, lo ricordiamo, è uno dei centri con il più alto numero di posti disponibili per l’emergenza covid19.
 
Sono 26 i ricoveri attivi al Gravina, i casi confermati salgono a 18, non muta, rispetto a ieri, il numero delle persone in terapia intensiva. Uno dei due medici risultati positivi al tampone per il covid 19 è in cura presso la propria abitazione.

Intanto i piccoli comuni del calatino fanno il possibile per contenere i disagi dei propri cittadini monitorando nel frattempo tutti coloro che, rientrati dal nord Italia nelle scorse settimane, sono in isolamento fiduciario. Il Sindaco Gianluca Petta del comune di San Michele di Ganzaria, contattato telefonicamente ci ha aggiornato sulla situazione della propria città: “50 persone registrate in isolamento fiduciario, nessun caso registrato positivo al coronavirus, numerosi i controlli sul territorio sono stati denunciati alcuni soggetti che non hanno ottemperato alle disposizioni di legge. .”

Più alto il numero di isolamenti fiduciari nella città di Mineo come affermato affermato dal Sindaco Giuseppe Mistretta: “Sono 70 le persone in isolamento fiduciario nella nostra città e vengono controllate dai vigili urbani”.

 
Sul territorio menenino intensificati i controlli dopo che un uomo risultato poi positivo a Caltagirone, era transitato nella città nelle scorse settimane.
 
Buone notizie giungono da Ramacca, dove il Sindaco nei giorni scorsi aveva espresso preoccupazione a seguito della notizia del contagio dell’infermiere dell’Asp3 di Catania che aveva effettuato le vaccinazioni nel comune del distretto sanitario :“Sono state effettuate tutte le ricerche del caso e contattate tutte le persone entrante in contatto con l’infermiere e posso comunicare che non si sono registrati, ad oggi, casi di contagio. L’opera di disinfezione della città proseguono ininterrottamente, con vigilanza da parte dei vigili urbani e carabinieri . Venerdì si procederà alla sanificazione dei locali pubblici.  
 
 
(fonte ARTICOLO LIVESICILIA.IT) 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •