Violenza di genere, lunedì 25 novembre tavola rotonda con la presentazione delle iniziative della Rete territoriale

 

 Prima uscita pubblica della Rete territoriale antiviolenza dopo la sottoscrizione del relativo protocollo d’intesa, avvenuta nell’aprile scorso, gli incontri e le attività preparatorie che ne sono scaturite: una tavola rotonda, convocata dal sindaco Gino Ioppolo e dall’assessore comunale al Welfare Concetta Mancuso, si svolgerà lunedì 25 novembre, alle 17, nel salone di rappresentanza “Mario Scelba” del municipio, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Al saluto del primo cittadino e alla presentazione della Rete da parte dell’assessore, seguiranno gli interventi della presidente del Tribunale Giovanna Scibilia, del procuratore della Repubblica Giuseppe Verzera, del direttore dell’Ufficio per la Famiglia diocesano e di quello regionale, don Antonio Carcanella, del direttore del Distretto sanitario 13 Angela Fiumara, del direttore del presidio ospedaliero “Gravina” Giovanna Pellegrino, della dirigente scolastica Adele Puglisi e della presidente del Centro antiviolenza “AlbaNuova”, Benedetta Russo. Infine, la coordinatrice delle assistenti sociali dell’ospedale calatino, Mariella Palazzo, e la rappresentante di “AlbaNuova”, Vilna Bellino, illustreranno i contenuti di un vademecum sui servizi offerti da istituzioni e associazioni a favore delle donne vittime di violenze;

Il protocollo d’intesa, che fu firmato dall’Amministrazione comunale, dalle autorità giudiziarie, sanitarie e religiose, dai rappresentanti delle forze dell’ordine, delle scuole, dei sindacati e delle diverse realtà associative e del volontariato impegnate nel settore, si propone la realizzazione di forme di collaborazione stabile fra i diversi soggetti sottoscrittori “in grado di affrontare, pur nella specificità delle funzioni di ciascuno, il fenomeno della brutalità e dei maltrattamenti contro le donne, i minori e tutti coloro che subiscono violenza di genere con obiettivi, procedure e strategie di intervento condivise”.

 “La Rete territoriale e le iniziative che da essa scaturiscono – afferma il sindaco Ioppolo – rappresentano una precisa assunzione di responsabilità delle istituzioni e della società civile rispetto a un grave fenomeno contro il quale occorre mettere in campo strategie ed azioni efficaci e condivise come quelle avviate in questi mesi”. “La nostra città, nelle sue diverse articolazioni – sottolinea l’assessore Mancuso – sta dimostrando sensibilità e concreto impegno per concorrere a evitare o, comunque, ridurre i casi di violenza e promuovere il sostegno alle vittime. La tavola rotonda di lunedì prossimo, non a caso promossa in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, costituisce un ulteriore passo in questa direzione”.

 

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com