Istituto musicale “Pietro Vinci”, molto “gettonati” anche i corsi liberi, “segno di una scuola che cresce e arricchisce di cultura il territorio”

Sono tante le domande di ammissione e le richieste di informazioni per i corsi liberi già pervenute all’Istituto musicale “Pietro Vinci”, che si aggiungono a quelle riguardanti i corsi base preaccademici e i corsi junior. Per tutti il termine per la presentazione delle domande di ammissione e reiscrizione è fissato per martedì 29 ottobre, con consegna alla segreteria dell’Istituto, in via San Giovanni Bosco 32 (orari di apertura: martedì, giovedì e venerdì dalle 16 alle 20, telefono 093358563). I corsi liberi (in totale 15 incontri) sono aperti a coloro che, pur non avendo una preparazione specifica, vogliono comunque accostarsi alla musica.
“Questo tipo di interesse – afferma il maestro Joe Schittino, direttore del “Vinci” – premia i nostri sforzi in quanto è emblematico del ruolo acquisito dall’istituto: non un’accademia riservata a pochi, ma un luogo aperto, con tante proposte culturali che arricchiscono il territorio. Sono grato all’Amministrazione comunale per la fiducia che ha riposto in me”. “L’Istituto musicale – sottolinea il sindaco Gino Ioppolo – diventa sempre di più e meglio un punto di riferimento non soltanto per Caltagirone, ma anche per gli altri centri della zona, grazie a un’offerta formativa apprezzabile e ad una serie di innumerevoli appuntamenti concertistici”.
Gli insegnamenti istituiti sono: flauto, clarinetto, sassofono, tromba, trombone, eufonio, strumenti a percussione, chitarra, chitarra jazz, canto lirico, canto jazz e pop, pianoforte, violino e violoncello. I corsi base preaccademici, organizzati secondo la convenzione stipulata il 14 aprile 2018 con l’Istituto superiore di studi musicali “Vincenzo Bellini” di Caltanissetta, sono concepiti secondo cicli di 25 lezioni individuali di strumento, 25 lezioni di Teoria, Ritmica e Percezione musicale in compresenza e 25 lezioni collettive di laboratorio di Esercitazioni corali. Queste lezioni saranno distribuite in 3 incontri settimanali per 25 settimane, secondo modalità e orari stabilite dai docenti all’avvio delle attività didattiche. I corsi junior, destinati agli allievi di età compresa tra i 5 e i 9 anni già compiuti, costituiscono propedeutica per i corsi preaccademici e sono strutturati in cicli di 26 lezioni individuali di strumento, 26 lezioni di Teoria, Ritmica e Percezione musicale in compresenza e 26 lezioni collettive di laboratorio di Esercitazioni corali. Tutte le lezioni junior durano 30 minuti. Gli aspiranti allievi dovranno superare un esame di ammissione gratuito, che consisterà in una prova di esecuzione dello strumento (programma a piacere del candidato), in una prova attitudinale e in un colloquio conoscitivo. Ai candidati non in grado di eseguire alcunché allo strumento sarà proposta l’iscrizione ai corrispondenti corsi liberi dell’Istituto, destinati a) Ai bambini interessati all’avviamento allo studio di uno strumento musicale, b) Agli amatori e, in generale, a tutti coloro che intendono acquisire una competenza non professionale in ambito musicale (teorico e pratico), c) A coloro che, nella prospettiva di iscriversi successivamente ai corsi ordinamentali e junior dell’Istituto, intendono acquisire i fondamentali per affrontare un percorso di studi più complesso.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com