Esercitazioni di protezione civile nelle scuole: coinvolte oltre 1000 persone

Esercitazioni di protezione civile con il coinvolgimento di oltre 1000 persone fra studenti, personale scolastico e, in qualche caso, anche genitori in quei momenti presenti a scuola, consistite nella simulazione di un’evacuazione successiva a un terremoto, sono state effettuate, in occasione della “Settimana della Protezione civile”, su iniziativa dell’assessorato comunale alla Protezione civile, in quattro plessi degli istituti comprensivi “Maria Montessori”, diretto da Adele Puglisi, e “Piero Gobetti” (dirigente scolastico Giuseppe Scebba). La Protezione civile comunale – responsabile Massimo Sciuto – si è avvalsa della collaborazione dell’associazione di volontariato “Caschi Blu“ e del Gruppo comunale di Protezione civile. Tutti hanno dato il proprio contributo alla buona riuscita della prova. Alcune note sono state successivamente trasmesse agli uffici comunali affinché, con interventi tecnici mirati, possano migliorare i percorsi di esodo, per una sempre maggiore sicurezza degli alunni. “Crediamo molto nella cultura della prevenzione – sottolinea l’assessore Francesco Caristia, d’intesa col sindaco Gino Ioppolo – Queste attività servono a rendere edotti bambini e ragazzi sui migliori comportamenti da adottare nei casi di calamità, in modo tale da imparare a fronteggiarli nella maniera più efficace. Ringrazio le scuole e i volontari per l’impegno dimostrato ancora una volta”.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com