Annose problematiche verso la soluzione: a breve i lavori nelle vie Acquamara e Reitano “per la definitiva messa in sicurezza e lo stop alle condizioni di degrado”

La Giunta municipale ha approvato i progetti esecutivi e le modalità di gara per dare il via agli interventi urgenti di messa in sicurezza nelle vie Acquamara (la scalinata che dalla circonvallazione di ponente conduce al quartiere Canalotto e che da tempo versa in condizioni “difficili” che la rendono pressoché impraticabile) e Reitano dove, ai numeri civici 28, 30 e 30b, si trova un immobile in preoccupante stato di degrado strutturale (per il crollo di tetti e muri) e igienico, che si è accertato non essere di proprietà di alcuno.
Per la via Acquamara sono previsti lavori di consolidamento delle scarpate, di ripavimentazione delle gradinate e della sede viaria per la somma complessiva di 53,633,29 euro (dal bilancio comunale), mentre nella via Reitano sono contemplati interventi pari a 23mila euro, anch’essi da attingere dal bilancio comunale.
“Con questi lavori – afferma l’assessore ai Lavori pubblici e vicesindaco Sergio Gruttadauria – porremo fine alle condizioni di pericolo per la pubblica incolumità, realizzando il recupero delle aree in questione”. “Andiamo incontro ad esigenze assai avvertite dai residenti – sottolinea il sindaco Gino Ioppolo -, risolvendo problematiche annose e ripristinando le necessarie condizioni di sicurezza”.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com