Caro-Aerei in Sicilia? ARRIVA IL DECRETO LEGGE.

Finalmente un po’ di respiro sia per i lavoratori lontano da casa che per gli studenti fuorisede.

Un decreto volto a combattere il caro prezzi degli aerei, da e per la Sicilia, è infatti stato approvato con la firma del Ministro dei trasporti Toninelli.

La misura imporrebbe gli oneri di servizio pubblico su alcune rotte da e per determinati aeroporti. Tali oneri saranno obbligatori a partire da marzo 2020.

Gli aeroporti interessati dal decreto saranno Trapani e Comiso, poco distanti dalle linee principali ossia Palermo e Catania. Le rotte in particolare che dovrebbero essere interessate dal provvedimento saranno Comiso – Roma Fiumicino e Milano Linate e viceversa, da Trapani – Trieste, Brindisi, Parma, Ancona, Perugia, Napoli e viceversa.

Il costo di un singolo biglietto avrà una tariffa massima da applicare tutto l’anno sulla rotta esonerata così da dire finalmente addio a prezzi a tre cifre. Orientativamente, i residenti in Sicilia potranno spendere sui 38 euro per la tratta Comiso-Fiumicino. Il prezzo si alza sui 50 euro per Comiso-Linate, escludendo tasse varie.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com