Vittoria – Affidato il funerale del piccolo Alessio D’Antonio a un socio in affari di uno dei tre delinquenti che erano nell’auto.

A Vittoria si sta consumando uno scempio nella tragedia. Come denuncia il giornalista Paolo Borrometi nella sua pagina:

<<Hanno affidato il funerale del piccolo bimbo, all’Agenzia funebre del delinquente Maurizio Cutello.

Cutello era socio in affari con il capomafìa Titta Ventura e con il figlio Angelo detto u checco e venne arrestato per questo.

U checco è lo stesso Angelo Ventura che è stato denunciato e che era nella macchina che ha ucciso il bimbo.

Vi prego intervenite. Vittoria non può essere la città delle contraddizioni a tal punto.

Fate qualcosa. Non profanate la memoria del piccolo Alessio.

Evitiamo almeno questo scempio!>>.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com