Caruso che impresa! Al Roland GARROS il siciliano devasta Simon: può sfidare Nole. Ora Fognini-Delbonis

A salire alle cronache del Roland Garros 2018 fu il palermitano Marco Cecchinato, quest’anno è ancora un siciliano, Salvatore Caruso, 26 anni di Avola nel siracusano, a portare in alto il tricolore in quello che può essere considerato il campionato del mondo su terra battuta. Con una prestazione impeccabile, la migliore della carriera, Salvatore Caruso si è sbarazzato al secondo turno del francese Gilles Simon, superando nettamente l’ex numero 6 del mondo per 6-1 6-2 6-4 in 2 ore e 18 monuti. Con cuore, con coraggio e con un tennis pungente, frizzante, Caruso si è presentato alla delicata sfida odierna nella migliore condizione psicofisica possibile.

W Salvo,w la Sicilia!

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com